Emergenza? Non c’è più

Il vocabolario Treccani alla voce “emergenza” spiega: “L’atto dell’emergere …” e quindi figuratamente “… Circostanza imprevista, accidente … momento critico, che richiede un intervento immediato …”. L’emergenza è dunque un fatto che emerge improvvisamente nella realtà, un evento sgradevole o doloroso (accidente) imprevisto e imprevedibile, che determina un danno o una sofferenza e richiede l’assunzione Continua a leggere

Nelle farmacie le dosi di vaccino antinfluenzale sono irrisorie

Il dato, incontrovertibile, da cui bisogna partire è che risulta praticamente impossibile acquistare nelle farmacie di qualunque Regione d’Italia il vaccino antinfluenzale.Il problema è estremamente rilevante soprattutto quest’anno, drammaticamente segnato dall’epidemia del Coronavirus, di cui si sta ora sviluppando la “seconda ondata”.Il nesso esistente tra l’opportunità di effettuare il vaccino antinfluenzale e la possibilità di Continua a leggere

Poteri speciali per le regioni a statuto speciale. Il caso migranti e il Covid-19

Il Presidente della Regione Siciliana, on. Musumeci, ha emanato una ordinanza contingibile ed urgente, la n. 33 del 22 agosto 2020, con la quale, fino al 10 settembre 2020: Ha ordinato l’immediato sgombero degli hot spot presenti in Sicilia e il trasferimento o ricollocamento immediato degli immigrati in essi ospitati in altre strutture fuori del Continua a leggere

COVID-19, perché le mascherine sono decisive. E quali usare

Ormai è assodato che l’utilizzo della mascherina è una delle azioni più efficaci per contrastare la diffusione del virus SARS-CoV2 (le altre sono il distanziamento di almeno 2 metri tra persone, l’evitare i luoghi affollati e la folla, dare preferenza ai luoghi aperti rispetto ai chiusi e prestare attenzione all’igiene delle mani).  Sono stati accumulati Continua a leggere

Covid-19, a settembre rischio caos nei trasporti urbani

Covid-19 è ancora fra noi. La situazione non è paragonabile a quella di marzo e aprile, ma, come dimostrano altri casi europei, basta nulla per far peggiorare la situazione. È corretto dunque continuare a ricordare alla popolazione di adottare  opportune precauzioni, prima fra tutte quella di usare la mascherina nei luoghi chiusi e sui mezzi Continua a leggere